ThailandiaThailandia
Forgot password?

Come muoversi in Thailandia

Una volta arrivati in Thailandia avrete diversi modi per spostarvi e potrete scegliere in base alle vostre esigenze e budget allocato per la vacanza: in autobus, treno, noleggiando un’auto, con voli interni o via mare.

Come muoversi a Bangkok

I voli intercontinentali atterrano all’aeroporto Suvarnabhumi, e da qui si arriva in centro della capitale con l’Airport Rail Link, che raggiunge la città in mezz’ora, oppure in taxi, che vi sconsigliamo però nelle ore di punta per via del traffico.

I trasporti pubblici della città funzionano bene, è possibile spostarsi velocemente con la metropolitana e lo Skytrain, una metropolitana sopraelevata. Altre soluzioni sono i battelli, utili per evitare il traffico, i taxi (ma scegliete sempre auto che appartengano chiaramente a compagnie con licenza), e i tuk tuk, non economici come il resto e forse un po’ turistici, ma da provare almeno una volta.

Visitata Bangkok, ora potete esplorare il paese e vedere almeno le 10 cose da non perdere  utilizzando diversi mezzi di trasporto.

Cliccando sul sito web ufficiale del turismo in Thailandia accedete alla sezione dei trasporti dove potete selezionare mezzo e destinazione, da qui www.tourismthailand.org/travel-and-transport/travel-around-thailand/transportation-options/

Autobus e treni in Thailandia

L’autobus è il mezzo di trasporto più lento e scomodo, ma anche il più suggestivo ed economico: le ore di viaggio sono compensate dai panorami che avrete occasione di ammirare. Vi consigliamo di scegliere compagnie governative perché sarà più facile reperire informazioni online e fare i biglietti in anticipo.

Il treno è il trasporto più diffuso e dispone di sistemazioni su tutte le fasce di prezzo, fino alla prima classe con cabine riservate e aria condizionata. È possibile fare i biglietti nelle stazioni, ma se avete pianificato di percorrere una tratta lunga è meglio prenotare in anticipo su internet, per non avere sorprese.

Traghetti e catamarani: trasporto via mare

Anche per chi vuole muoversi in traghetto (per esempio tra Phuket e le altre isole) è facile trovare informazioni e prenotare in anticipo, navigando sui siti delle compagnie navali locali.

Più frequentati perché più rapidi sono i catamarani, per i quali è meglio prenotare anche prima di partire.

Voli interni

L’aereo è la soluzione di trasporto più costosa, ma i tempi si accoricano drasticamente, e per trovare tariffe convenienti basta prenotare con un po’ di anticipo.

Tra le compagnie aeree segnaliamo Thai Airways, che è la compagnia di bandiera, e le low cost Non Air e Air Asia, che offrono prezzi molto vantaggiosi.

Noleggio auto in Thailandia

Se avete voglia di fare l’esperienza del traffico thailandese, ricordate che si guida a sinistra e che per poter noleggiare un mezzo di trasporto dovrete avere la patente internazionale, che potete richiedere alla motorizzazione prima di partire.

Offerte viaggi e vacanze in Thailandia a MENO DI 1000 EURO

CLICCA ADESSO sulle nostre ultime offerte pubblicate e leggi i dettagli: programma, destinazioni, foto e commenti!