ThailandiaThailandia
Forgot password?

Feste thailandesi

Andare in Thailandia e partecipare alle feste locali è un’occasione imperdibile per conoscere ancora più a fondo questa destinazione, la sua cultura e le sue tradizioni. Vediamo insieme gli eventi mese per mese.

Feste ed eventi da gennaio a marzo

Tra le feste e gli eventi che si svolgono in Thailandia da gennaio a marzo ricordiamo il Nakhon Sawan, il Capodanno cinese che potete seguire nei quartieri cinesi soprattutto di grandi città come Bangkok e Phuket. Draghi, danzatori e sfilate sapranno come divertirvi.

Il primo fine settimana di febbraio si svolge invece la Fiera dei Fiori alla quale potete assistere nella città di Chiang Mai e precisamente nel parco Buak Hat: il momento culminante è la sfilata di carri che raffigurano animali costruiti con tantissimi fiori.

Feste tradizionali tra aprile e maggio

In questi mesi c’è il Songkhran, una delle più importanti del paese. Parate, castelli di sabbia costruiti nei templi, elezione di Miss Songkhran, battaglie di acqua nelle strade: l’atmosfera si fa elettrizzante nel paese soprattutto a Bangkok e a Chiang Mai. Durante il plenilunio di maggio si svolge poi la giornata di festa più importante per i buddhisti, il Visakha Puja che celebra la nascita, l’illuminazione e la morte di Buddha.

Da Giugno e settembre è tempo di musica

Se andate in Thailandia da giugno a settembre, tra gli eventi più importanti c’è l’Hua Hin Jazz Festival ed il Bangkok International Film Festival: gli appassionati di musica e cinematografia potranno trovare pane per i loro denti.

A Luglio si svolge invece la Festa delle Candele. In tutto il paese si dà il via al Khao Pansa, il periodo annuale di ritiro buddista. Sempre celebrato dai buddisti è poi il Dan Sai, una rappresentazione in costume che evoca la penultima reincarnazione di Buddha.

Feste religiose da ottobre a dicembre

In Thailandia la maggior parte degli eventi in questo periodo ha carattere spirituale. Ad esempio, durante il plenilunio di ottobre si celebra il Tak Bat Devo e l’Awk Pansa, in cui si festeggia la discesa di Buddha dal paradiso Tavatimsa e la fine del periodo rituale. Durante il Chak Phra vengono invece portate in processione le statue di Buddha sia in strada che sul Mekong.

In questi mesi c’è poi la Festa Vegetariana durante la quale i fedeli cinesi non mangiano carne per nove giorni per poi concludere la ricorrenza con una sfilata durante la quale si mortificano.

Una delle cerimonie più suggestive si svolge nel plenilunio di novembre ed è il Loy Krathong. Potrete vedere cestini di fiori e candele accese galleggiare sulle acque dei fiumi che attraversano le città: i cittadini ringraziano così gli spiriti e celebrano la conclusione della stagione delle piogge. Molti sono gli spettacoli pubblici che vengono programmati con tanto di fuochi artificiali e show di luci e suoni. Anche il Raduno degli elefanti è uno spettacolo da non perdere con le loro sfilate ed i giochi acrobatici: si svolge il terzo fine settimana di novembre.

Offerte viaggi e vacanze in Thailandia

CLICCA SUBITO per vedere i dettagli delle nostre offerte: partenze, luoghi da visitare, costi, attività incluse e molto altro ancora!