ThailandiaThailandia
Forgot password?

Isole della Thailandia

Per voi ecco una rassegna delle più belle isole della Thailandia.

Koh Chang, l’isola degli elefanti

Koh Chang è la seconda isola più grande del paese e una buona destinazione per gli escursionisti o famiglie che vogliono fare di più attività, oltre ad essere in spiaggia, e non vogliono essere in un in resorts molto sfruttati o con molte persone.

Koh Chang è tranquilla, offre la possibilità di escursioni a piedi, visite ale cascate, in cerca di elefanti e anche a un piccolo parco giochi per saltare di albero in albero (Tree Top). Inoltre è a solo quattro ore da Bangkok.

Koh Phangan, “Ibiza” tailandese

Koh Phangan è dove si svolge il famoso Full Moon Party, ed è sicuramente una delle isole più belle della Thailandia.

Una sorta di rave sulla spiaggia ben nota nel mondo “zaino in spalla” o bakcpacker. La festa è ogni mese e coincide con la luna piena ma se non potete andarci non preoccupatevi in quanto vi sono anche la Festa della Mezza Luna e molte altre. La festa principale è sulla spiaggia di Haad Rin. Alcune spiagge del nord-est dell’isola sono calme e perfette per il turismo familiare.

Koh Samet, Bangkok Beach

Koh Samet è una piccola isola ad appena 2-3 ore di macchina da Bangkok e a soli 20 minuti dalla costa in barca. Quindi è abbastanza sfruttata, anche se alcune spiagge sono ancora abbastanza ben conservate. Perfetto se siete nella stagione delle piogge in quanto è una delle isole meno influenzare dai monsoni.

Qui è tutto un po’ più costoso, tuttavia, il cibo in spiaggia è ancora accessibile, particolarmente buono nei ristoranti della Hat Sai Kaew.

Koh Tao, corsi di immersione

La prigione dei prigionieri politici, Koh Tao, è oggi una meta per coloro che vogliono la pace e le immersioni. Le spiagge dell’isola sono l’ideale per le immersioni. Troverete diverse agenzie che offrono tutti i tipi di corsi.

Koh Lanta, turismo familiare

Koh Lanta è una zona di diverse isole le due più grandi e più note sono Koh Lanta Noi e Koh Lanta Yai. Così, quando si tratta di Koh Lanta, si riferisce generalmente a Koh Lanta Yai (Big Koh Lanta in Thailandia). Ha lunghe e tranquille spiagge perfette per camminare intorno a loro mentre si guarda il tramonto all’orizzonte.

Isole Similan, immersioni

Le isole Similan sono un parco naturale, spesso etichettato come il miglior snorkeling in Thailandia e probabilmente il migliore del mondo, a causa dei suoi coralli, vita marina e le spiagge di sabbia bianca.

È possibile visitare questo parco partenze giornaliere organizzate in Phuket o Khao Lak o crociera di circa 4 giorni.

Koh Phi Phi, dal film “The Beach”

Ci sono sei isole nella regione di Koh Phi Phi, tutte considerate tra le più belle isole del pianeta e sicuramente tra le più belle della Thailandia.

Rai Leh a Krabi, paradiso escursionistico

Rai Leh (o Railay) non è un’isola, è una baia che è accessibile solo via mare a causa delle alte scogliere che la circondano. E’ inclusa perché è una delle migliori destinazioni balneari del paese. Le scogliere rendono anche un luogo ideale per gli scalatori.

Isola Phi PhiNon molti posti per i principianti, quindi se si decide di venire a scalare qui notare che è necessario avere una certa esperienza. Tuttavia, ci sono anche diverse grotte da esplorare accessibile a tutti, in aggiunta ad altre attività come il trekking, kayak e immersioni.

Koh Samui, la più grande isola

Koh Samui è un’isola a circa 25 miglia di lunghezza e 21 di larghezza.

Famosa per i suoi splendidi paesaggi e la natura, è molto sviluppato ed è raggiungibile in aereo da Bangkok (Bangkok Airways). Offre una serie di attività ed è perfetta per noleggiare una moto e andare di spiaggia in spiaggia. Tuttavia, le spiagge migliori si trovano sulle isole del Ang Thong National Marine Park, un parco naturale protetto che vi lascerà senza parole. Può anche essere raggiunto da Koh Tao e Koh Phagnan.

Salva